FormaPolitica Amministrare oggi

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione Alessio Butti pronto a siglare un accordo con ANCI per il PNRR.

ANSA, Assemblea ANCI, Bergamo,23 novembre 2022. “Abbiamo davanti un percorso che durerà 4 anni, il Pnrr è una maratona, non solo uno sprint” così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione Alessio Butti (FdI), secondo il quale “l’accordo che stiamo per siglare con l’Anci sarà lo strumento per approfondire le questioni relative all’attuazione, alla conclusione dei progetti e alla verifica dei risultati”.

Per un accordo efficace i Comuni dovrebbero considerare alcuni principi fondamentali stabiliti dalla normativa vigente ma che costituiscono “vincoli progettuali” che possono garantire il successo del PNRR per le amministrazioni locali. Principi/vincoli progettuali: semplificazione, trasparenza, digitalizzazione, partecipazione, sostenibilità, centralità dei dati digitali e sicurezza dei dati. Vincoli progettuali: definire ed approvare progetti per rendere appunto le amministrazioni locali semplificate, trasparenti, digitalizzate, partecipate, sostenibili. Senza questi vincoli i progetti non dovrebbero essere approvati. E gli stessi vincoli costituiscono parametri di valutazione per la efficacia dei progetti. Per contribuire a questa finalizzazione utile dei progetti è necessario fare ricorso a profili professionali (stabiliti per legge) quali: Responsabile della transizione digitale , Data Protection Officer , Responsabile della gestione e della conservazione documentale. Evidente che tali profili non funzionano solo con una nomina formale ma se si creano condizioni organizzative adeguate ed innovative e che tali profili siano formati bene per le competenze previste.